Biografia

La mia prima macchina fotografica è stata una Exacta completamente manuale anni ’30 con pellicola in bianco e nero, senza esposimetro. Non ricordo quanti anni avessi, probabilmente attorno ai 10 anni.. Sulla custodia in pelle della macchina era attaccato un cartoncino scritto a penna da mio padre con la tabella dei diaframmi per le varie situazioni di luce.

Sviluppavamo le foto nella camera oscura in soffitta e mi sembrava un miracolo che apparisse una foto su un fogliettino di carta bianca.
Nel corso degli anni ho utilizzato tutte le macchine fotografiche di famiglia (due Rolleiflex e una Nikkormat FTn) imparando le basi della fotografia.

Questa passione per la fotografia non si è mai fermata e si è sviluppata di pari passo con la tecnologia che di volta in volta ha modificato gli strumenti e le tecniche di lavoro.
Nel 2002 sono passato al digitale per comodità e immediatezza senza mai abbandonare il marchio Nikon.

La mia formazione informatica, la passione per il fotoritocco e la grafica mi ha avvantaggiato nell’apprendimento di tecniche professionali di elaborazione delle immagini e gestione del flusso di lavoro su immagini digitali.

La ricerca continua di nuove tecniche e nuovi scenari mi hanno portato a spaziare in diversi ambiti, dai servizi di matrimonio ai paesaggi e ai ritratti, dai servizi e reportage giornalistici in manifestazioni pubbliche a foto in studio per servizi glamour, fashion e  oggettistica per cataloghi o siti web.

La fotografia di matrimonio è il settore a cui dedico più tempo e risorse.
Nei miei scatti cerco di catturare i momenti più significativi della giornata più bella nella vita di una coppia di sposi in modo che diventino un ricordo indelebile e sempre emozionante.